Evviva le donne che parlano di soldi

Ott 25, 2017 | Crescita personale

NON È UN TABÚ 

Quando faccio i colloqui per le selezioni dell’Academy, ci sono alcune cose che chiedo alle aspiranti Womanboss: Quanto fatturi? Quanto vuoi fatturare?

Di fronte a queste domande, mi sono accorta con grande stupore e un po’ di tristezza, che si crea un velo di mistero e imbarazzo.

Parlare di soldi ancora crea sentimenti di vergogna e confusione: c’è chi magari non ha ben chiaro quanto fattura annualmente, e riesce a fare i calcoli solo su base mensile; chi non sa di quanto ha bisogno per sostenere il proprio stile di vita; chi non tiene il conto di quanto guadagna; oppure chi si vergogna semplicemente a dirlo.

Dopo un po’ di volte che mi capitava questa cosa, ho dovuto ammettere che non si trattava di inclinazioni individuali, ma di un vero e proprio tabù collettivo.

I soldi sono ancora un argomento dall’aura “esoterica”.

C’è un problema però: se vuoi metterti in proprio non puoi non sapere quanto guadagni o non capire gli strumenti e le leggi che ti permetteno di farlo, né tantomeno pensare che i soldi siano qualcosa di cui vergognarsi, perché sono una cosa “sporca”.

I soldi in sé non sono né un bene né un male: sono solo uno strumento.

Che senso ha vergognarsene?

Con l’articolo di oggi spero di convincerti che parlare di soldi è una cosa sana, e spero di mostrarti che è importante sapere con chiarezza quanto fatturi, qual è il tuo utile e come organizzare il tuo budget!

 

CON CHI PARLARNE? 

Spesso, il problema è anche trovare le persone giuste con cui parlarne.

In questo senso, il tuo guru, migliore amico e principale alleato, dovrebbe essere il commercialista, che come un mediatore culturale dovrebbe riuscire a tradurti dal burocratichese all’italiano e far capire a te, comune mortale, come muoverti.

Infatti, se gli strumenti non ti sono chiari a causa del linguaggio, è piuttosto difficile organizzare le tue finanze.

Io ci sono cascata in prima persona!

La prima volta che ho aperto una partita IVA, mi sono affiancata a un commercialista che non si occupò di spiegarmi bene come mantenere la mia contabilità.

 

TI POTREBBERO INTERESSARE

 

Anche io pensavo che fosse solo un “tecnico” e non un mio alleato.

Morale della favola: non mi disse quali erano le scadenze IVA e mi trovai a versare le somme senza programmazione, creandomi un problema di liquidità.

Argh! Ne ho risentito per due anni.

Nel tempo, poi ho capito che dovevo scegliere e affidarmi alla persona giusta per tradurre quel linguaggio che non mi apparteneva.

E anche imparare a fare le domande giuste!

Alla fine, è solo nostra la responsabilità di accrescere la nostra educazione finanziaria scegliere i nostri alleati con criterio, soprattutto, il “traduttore”.

Tutto ciò non potremo mai farlo se siamo “imbarazzate” nel parlare di soldi!

PENSIERO ANNUALE vs. PENSIERO MENSILE 

Un’altra consuetudine di pensiero che riscontro spesso è la visione del proprio budget su scala “mensile” anziché “annuale”.

Tipico dialogo: “quanto guadagni? 2,000 euro al mese!” “Umh… Ok, e quanto vuoi guadagnare? 10,000 euro al mese!”.

Ti spiego perché questo pensiero non va!

La visione mensile ti porta a guadagnare menoperché non ti fa avere una prospettica del budget annuale del tuo guadagno e delle tue spese.

E’ un modo di concepire il tuo guadagno che è focalizzato sulle tue spese mensili.

Pensare annualmente ti fa diventare più ricca!

Come? Leggere i grandi numeri ti aiuta a orientare le tue scelte.

Quando scoprirai che spendi 5000 euro all’anno per bere il caffé al bar, vedrai che ti verrà voglia di fare un’azione correttiva!

Guardando i “big data” della tua vita, avrai una visione d’insieme di dove stai andando e sarà più facile dare una direzione.

Vedere numeri grandi ti aiuta a capire meglio i trend positivi e negativi rispetto al tuo obiettivo; mentre i numeri piccoli ti vincolano alla gestione dell’urgente, non dell’importante, visto che le scelte mensili sono anche condizionate dalle contingenze più o meno emergenziali che possono capitare.

Le tue spese saranno anche mensili, ma le tue scelte devono diventare più lungimiranti di quello che accadrà da qui al 27!

 

COME FARE AMICIZIA CON I SOLDI 

Ho preso come esempio alcune abitudini limitanti che ho riscontrato spesso quando si parla di soldi, ma ce ne sono molte altre.

Purtroppo, l’imbarazzo verso i soldi che riguarda un po’ tutti, è ancora più sentito dalle donne, che vengono educate a occuparsi di cose considerate più “nobili” e meno materiali.

Dietro a questo velato richiamo “all’umiltà”, si cela il fatto che una donna che non ha imparato a gestire il suo denaro perché “non è importante”, e delega il compito ad altri (generalmente uomini), è più facilmente controllabile e manipolabile dal suo ambiente; mentre una donna benestantein controllo delle sue finanze, è indipendente e quindi, sostanzialmente, libera.

Certo tutti possiamo avere momenti di difficoltà economica.

Però, se hai coltivato la tua intelligenza finanziaria, sai che non dovrai per forza dipendere da qualcun altro per il tuo benessere; avrai scelta. Se non hai mai iniziato a coltivarla, questo è il momento adatto!

Come punto di partenza, ti consiglio di frequentare un corso di intelligenza finanziaria.

nel percorso dedicato alla Womanboss ogni anno dedichiamo ampio spazio anche a questa tematica.

Per un riferimento immediato, puoi anche partire dal Gioco del Cash Flow, di Robert Kyosaki.

Già la settimana scorsa ti avevo parlato dei quadranti del Cashflow.

Dopo che hai letto il libro (che già di per sé ti aiuta a riflettere su questi temi), puoi addirittura giocare al gioco da tavolo, che con una simulazione ti aiuta a capire come gestire il flusso del denaro.

Ci sono anche dei club in tutto il mondo di intelligenza finanziaria, quindi magari diventa anche un modo per socializzare! ?

 

CHI SONO


Ciao, sono Alessia!
Il mio lavoro è aiutarti a costruire
un percorso professionale di successo, ritagliato sui tuoi talenti e che rispecchi la tua essenza più profonda.

VUOI DIVENTARE UNA WOMANBOSS© ?

Sviluppo imprenditoriale e
crescita personale. Intelligenza finanziaria e leadership al femminile. Brand definition, marketing, posizionamento e business plan.

L’Edizione 2018 della Womanboss Academy© si è già chiusa. La prossima edizione partirà a Settembre 2019

VUOI COLLABORARE CON ME?

Sei un’azienda e vuoi collaborare con me ma prima desideri avere maggiori informazioni?.

SCOPRI IL MIO MANIFESTO

DIVENTA WOMANBOSS© AMBASSADOR

Leggi qui tutte le informazioni per diventare promotrice del progetto

EVENTI

Scopri quale opzione del Club Womanboss fa al caso tuo. 
Scarica la brochure

Grazie! La tua brochure arriverà via mail. Ci può volere fino a 24 ore prima che arrivi, quindi non preoccuparti, se non trovi la mail in posta in arrivo controlla nelle cartelle spam o promozioni.Ps. Se passa troppo tempo scrivi a: supporto@alessiadepiro.it

L’Edizione 2018 della Womanboss Academy© si è già chiusa. La prossima edizione partirà a Settembre 2019. Iscriviti per sapere quando partirà la prossima edizione. Riceverai uno sconto del 10%.

Grazie! A breve arriverà una mail che ti conferma l’accesso alla priority list per la prossima edizione della Womanboss Academy. Ci può volere fino a 24 ore prima che arrivi, quindi non preoccuparti, se non trovi la mail in posta in arrivo controlla nelle cartelle spam o promozioni. Ps. Se passa troppo tempo scrivi a: supporto@alessiadepiro.it Un abbraccio, Alessia

Hey, piacere Alessia

Benvenuta sul mio sito web!
Vuoi dedicarti alla tua crescita come donna e come imprenditrice?
Ho creato il Club Womanboss© dove lavori con me ed entri a far parte di un network di donne in proprio.

Partecipando migliorerai la gestione del tempo e l’equilibrio emotivo-economico.

Ti basterà inserire il tuo nome e la tua email qui sotto e otterrai subito l'invito.

Il profilo Womanboss© Junior è gratuito

Eccoci qua, ti confermo che ti sei iscritta al Club Womanboss© Junior. Ogni lunedì riceverai nella tua casella mail, per un anno intero, i contenuti del corso Womanboss 101. Se invece senti che vuoi cambiare qualcosa nella tua vita professionale, ma la direzione non ti è ancora chiara, esplora il sito per trovare l'esperienza migliore per te.